UN NUOVO MODO DI ABITARE: LE CASE IN LEGNO PREFABBRICATE!

 

Case in legno prefabbricate

 

Avete accarezzato anche voi l’idea di trasferivi in una casa prefabbricata in legno?

Negli ultimi anni la tecnologia e gli studi su questo nuovo tipo di architettura si sono sviluppati moltissimo, portando in campo soluzioni sempre più sorprendenti e originali.

Oggi infatti le case prefabbricate in legno rappresentato una valida alternativa alle classiche costruzioni in muratura, per resistenza, sicurezza e confort, e portano con se una serie di vantaggi che sempre più spesso le rendono una soluzione originale per una nuova vita abitativa!

 

Pro e contro case prefabbricate

Ma perché preferire queste case a quelle tradizionali in muratura?

Innanzi tutto perché sono strutture che richiedono tempi di realizzazione inferiori, sono ben isolate sia dal punto di vista termico che acustico, sono resistenti al fuoco e perfettamente realizzate secondo i più moderni criteri antisismici. Sono, ultimo ma non ultimo, assolutamente ecosostenibili!

Ma com’è possibile che una struttura in legno abbia tutte queste caratteristiche?

 

Case di legno

 

Certamente per i materiali utilizzati e per le accortezze riservate in fase di progettazione e realizzazione.

Sembra strano dirlo, ma il principale vantaggio delle case in legno è quello di essere resistenti al fuoco, questo perché il legno esposto al fuoco subisce un processo di carbonatazione che consuma la parte esterna ma consente alla parte interna di restare in piedi senza pericolo di collasso.

Altra grandissima capacità del legno è quella di sopportare le sollecitazioni, di adattarsi e diventare flessibile, rendendolo un materiale particolarmente antisismico. Un’attenta e accurata scelta del terreno e posa in opera eviterà tutta una serie di problemi successivi dovuti a movimenti strutturali e cedimenti.

 

Interni casa prefabbricata in legno

 

Ma in quale legno sono realizzate le migliori case prefabbricate?

L’essenza più utilizzata è certamente l’abete rosso, che a differenza del duo fratello bianco, è un legno estremamente resistente. Se ben stagionato e selezionato, infatti, l’abete rosso, sia massiccio che lamellare, può essere tranquillamente impiegato nella realizzazione di strutture portanti. Altrettanto robusto è il larice, un’essenza però molto più costosa, motivo per il quale viene preferito pe la realizzazione delle finiture, quindi degli infissi, delle porte e dei pavimenti.

Uno dei principali pregi di questo nuovo tipo di abitazioni è la loro completa ecosostenibilità! Da quale punto di vista? Le case in legno sono, per la natura stessa del materiale con cui sono realizzate, perfettamente termoisolate, garantendo così notevoli risparmi sia per il riscaldamento invernale che per il raffrescamento estivo. Oltre a ciò tutte le strutture vengono ulteriormente isolate nella parte esterna per accentuare questo pregio.

 

casa prefabbricata spessore legno

 

Queste case hanno, inoltre, la capacità di ridurre al minimo i consumi energetici, anche grazie al perfetto isolamento termico con cui sono realizzate, nelle percentuali di circa 60-70 % in meno rispetto alle tradizionali costruzioni in muratura, ma a parità di confort e servizi interni. Risultato? Alte prestazioni energetiche, bassissimo impatto ambientale!

Non dimentichiamo poi un aspetto fondamentale: le casette in legno sono delle soluzioni estremamente personalizzabili, sia nelle superfici che nella metratura, ed ancora nelle finiture, nei colori e nei rivestimenti. Un aspetto che le rende assolutamente integrabili in ogni ambiente in cui vengono posizionate. Le aziende vi offrono infatti una vasta gamma di soluzioni e di finiture per infinite possibilità!

Ma tra i vantaggi che più allettano chi sceglie una casa in legno prefabbricata ci sono sicuramente le tempistiche: una riduzione importante dei tempi e delle energie per la realizzazione di questo tipo di abitazione rispetto ad una struttura classica in muratura.

 

costruzione casa in legno

 

Ma quale iter si deve seguire per la progettazione e l’installazione di una casa in legno?

Diciamo innanzitutto che è fondamentale scegliere un ottimo produttore e rivenditore: si tratta di un investimento importante e duraturo, quindi non fate del risparmio uno degli elementi cardine per la scelta!

Una volta scelto e acquistato il prodotto, diciamo che le tempistiche sono abbastanza certe. Per completare il montaggio di una casa prefabbricata ci vogliono circa sei mesi: tre mesi per la struttura e le murature grezze, altri tre per completare tutte le finiture! Sei mesi che sono generalmente garantiti perché si tratta di un processo di assemblaggio abbastanza strutturato.

 

Case prefabbricate in legno

 

Se questi tempi sono quindi certi e difficilmente variabili, diverso è il discorso relativo all’iter che porta all’approvazione del progetto per l’istallazione della vostra casa in legno. Per semplificare il conteggio possiamo realisticamente conteggiare circa 3 mesi per la richiesta e l’ottenimento dei permessi edilizi, posto che sia scelta una casetta prefabbricata già realizzata e non da progettare; dopo bisognerà attendere circa 4-5- mesi per il disbrigo delle pratiche e l’individuazione delle ditte che opereranno, e atri 6 mesi circa, come abbiamo detto, per l’assemblaggio effettivo della struttura e il vostro ingresso!

Ora che siete entrati nella vostra casetta prefabbricata in legno: godetevela! Avrete una casa così come la desideravate, lì dove l’avevate sempre immaginata, spendendo meno, in meno tempo e davanti a voi avrete anni poveri di manutenzioni rispetto a quelli che avreste dovuto dedicare ad un’abitazione in muratura! Soddisfatti?!

 

Case prefabbricate in legno particolari